LADISLAO VIENI

Comincia gli studi musicali nel Conservatorio della sua città, Bologna. Studia la viola con Angelo Bartoletti, Augusto Vismara e poi segue corsi di perfezionamento con i violisti Dino Asciolla, Bruno Giuranna, Piero Farulli e Jurij Bashmet frequentando istituti di musica quali la Fondazione “W. Stauffer”, la Scuola di Musica di Fiesole e l’Accademia Musicale Chigiana. Si dedica allo studio del repertorio cameristico sotto la guida di importanti musicisti quali Enzo Porta, Pavel Vernikov, Kostantin Bogino, Maureen Jones, Alain Meunier, Berl Senovski e i membri del Quartetto Amadeus.
Studia musica barocca con Giorgio Pacchioni, musica jazz con Franco D’Andrea e apprende da Emilio Pomarico alcuni rudimenti di direzione d’orchestra.

Suona in svariate formazioni cameristiche esplorando un ampio repertorio, specialmente in quartetto col pianoforte. Affronta lo studio di importanti partiture ove la viola ha un ruolo di primo piano, in duo col pianoforte, in trio con clarinetto e pianoforte o con flauto e arpa, suonando inoltre in presenza di Luciano Berio, Ennio Morricone e Goffredo Petrassi alcuni loro brani.
Come solista con l’orchestra esegue musiche di P.Hindemith, G.Gershwin, A.Rolla e G.Ph.Telemann, oltre ad una prima esecuzione di un lavoro di L.Liviabella.

Ha collaborato con diverse orchestre tra cui l’Orchestra della RAI, l’Orchestra “Arturo Toscanini”, spesso come prima viola e risultato vincitore (I classificato) dei concorsi per orchestra presso l’E.A. Arena di Verona e l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, diventa componente di ruolo di quest’ultima per cinque anni fino a quando nel ‘94, dopo aver ottenuto l’idoneità ad insegnare grazie al concorso per esami e titoli bandito dal Ministero nell’89, diviene docente di ruolo della cattedra di Musica da Camera presso il Conservatorio. In seguito è prima viola dell’Orchestra Internazionale d’Italia con la quale effettua importanti tournée in tutto il mondo con importanti solisti quali M.Rostropovi_, J.Carreras, I.Gruber, I.Ojstrach,V.Mullova, B.Giuranna, L.Kavakos.

Di recente ha suonato per la rassegna “Verona Jazz” con Carla Bley e Steve Swallow, ha accompagnato Fabrizio Meloni(primo clarinetto del Teatro alla Scala) come componente del Quartetto di Fermo, ha insegnato al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma ed ha partecipato alla realizzazione di uno spettacolo teatrale di Lella Costa dedicato a Carlos Gardel, con un ensemble di tango e il bandoneonista Daniele di Bonaventura.

Attualmente è prima viola dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana, suona in duo con la pianista Luisella Chiarini ed è docente di Musica da Camera presso il Conservatorio F.A.Bonporti di Trento.