Centro Studi Musicali Giovanni Ciuffreda



Riccardo Lippi - Presidente

Riccardo Lippi, flautista, nella sua più che ventennale presenza nella vita musicale italiana e straniera, ha unito doti di raffinato interprete, dedito in particolare alla musica contemporanea (numerose sono le sue prime esecuzioni assolute e le composizioni a lui dedicate) a quelle di organizzatore musicale. Docente di flauto al Conservatorio di Bolzano dal 1989, è anche dal 1998 Presidente e Direttore Artistico dell’Associazione “Amici della Musica “ di Viareggio, carica alla quale è pervenuto dopo anni di presenza nella stessa associazione. Si deve a lui e a un ristretto gruppo di suoi collaboratori la rinascita dell’associazione, con stagioni di concerti sempre più interessanti e con i ritorno di musicisti di rilievo internazionale.

L’estrinsecazione del suo doppio ruolo di musicista e di musical manager risale al 1976, anno in cui fonda, insieme ad altri musicisti, il Gruppo di Musica Contemporanea “Bruno Maderna”, gruppo che si è imposto, per insolita longevità e particolare fisionomia, nel vasto ed eterogeneo panorama degli ensembles strumentali degli ultimi decenni.

Riccardo Lippi fa inoltre parte di altri insiemi cameristici, dal duo con l’arpa o il pianoforte, al trio, al quartetto. La sua esperienza nel campo della musica contemporanea lo ha portato a tenere importanti master classes di tecnica flautistica.

Curriculum

Riccardo Lippi insegna flauto al Conservatorio Statale di Musica”Claudio Monteverdi” di Bolzano dal 1989. Dal 1998 fa parte come flautista e organizzatore dell’ Ensemble Koinè (gruppo formato da fiati, archi, pianoforte, arpa, percussioni e voce) con il quale ha già in attivo numerosi concerti in sale prestigiose.

Sempre dal 1998 è stato nominato Presidente e Direttore Artistico dell’Associazione “Amici della Musica “ di Viareggio, Associazione che nel 2001 ha festeggiato XXX anni di attività concertistica ospitando i più grandi musicisti mondiali (Michelangeli, Rubinstein, Pollini, Tipo, Quartetto Italiano, Nicolaeva, Gazzelloni, ecc.)

Dal 1997 fa parte come flautista dell’Insight Quartet (flauto,chitarra,arpa e voce) con il quale ha tenuto concerti per il Festival Internazionale di Musica Contemporanea di Bolzano, Salone delle Feste del Palace Hotel di Trento, Stagione Concertistica “Omegna Classica”, 13° Festival di Musica Classica da Camera di Trento, Stagione Concertistica da Camera di Mergozzo-Verbania, Kommende Lengmoos, ecc..

Dal 1993 suona stabilmente in duo con l’arpa presentando al pubblico un repertorio sia classico che contemporaneo, con varie prime esecuzioni di opere scritte appositamente per il duo. Si è esibito in Irlanda per il Festival Hugh Lane Municipal Gallery of Modern Art di Dublino, Teatro dell’Opera del Cairo, Centro “Dante Alighieri” di Alessandria d’Egitto, Incontri con la Musica di Trento, Festival di Musica da Camera di Bergamo, Accademia Chigiana di Siena (‘Appuntamenti Musicali’ a Magliano in Toscana), Festival Internazionale di Musica Contemporanea di Bolzano, Teatro Guglielmi per l’Associazione “Pina Telara” di Massa, Estate Spettacolo di Pisa, A.gi.Mus di Camaiore ed altri.

Dal 1983 al 1988 ha insegnato flauto al Conservatorio Statale di Musica “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza.

Nel 1984 costituisce un duo Flauto-Pianoforte con Stefano Galli con lo scopo di presentare un repertorio particolare (musica operistica trascritta da flautisti dell’800) con il quale si è esibito in importanti sale italiane e all’estero (Grecia e in Egitto).

Nel 1980 costituisce un Duo Flauto e Pianoforte con Massimo Caselli con il quale si dedica all’esecuzione di musica contemporanea con un repertorio che comprende anche lavori composti espressamente per il duo quali, gra i più importanti, ‘Sonatina Magica e Sonatina Magnetica’ di Gaetano Giani Luporini (incise poi in CD per l’Edipan), ‘Trainig Canone’ di Luciano Chailly, ‘Cantabile’ di Pippo Molino, ‘Giochi d’Ombre’ di Fernando Sulpizi, ‘Musica per ottavino e pianoforte’ di Piero Papini, ‘Dialogo’ di Bruno Bettinelli.

Nel 1979 esegue con l’Orchestra da Camera Lucchese sotto la Direzione di Herberth Handt e la voce di Cathy Berberian il Pierrot Lunaire di Schönberg.
E’stato primo flauto dell’Orchestra da Camera Lucchese.

Nel 1977 costituisce un Duo Flauto e Pianoforte con Fabrizio Papi, duo che predilige un repertorio poco conosciuto ma molto significativo di autori dell’inizio del XX secolo (Paul Juon, Mario Pilati, Erwin Schulhoff, Oliver Messianen, ed altri).

Nel 1976 fonda con altri strumentisti il Gruppo di Musica Contemporanea “Bruno Maderna” con il quale ha svolto un’intensa attività musicale e di ricerca nel campo della musica contemporanea. Con il Gruppo “Bruno Maderna” ha suonato in Italia: Ancona (Aimas), Associazione “Il Coretto” di Bari, Lugliomusica di Certaldo, Festival delle Nazioni di Città di Castello, Estate Fiesolana di Fiesole, Gamo di Firenze, Concerti di Nuova Musica di Genova, Associazione Musicale Meranese di Merano, Musica in Biblioteca di La Spezia, Estate Frentana di Lanciano, Associazione Musicale Lucchese, Musica del Novecento di Mantova, Estate Musica di Modena, Musica del Nostro Secolo di Pescara, G.M.I. di Pisa, Ottobre in Musica di Pistoia, Amici di Castel Sant’Angelo di Roma, Ente Concerti ‘De Carolis’ di Sassari, Amici della Musica di Viareggio, Festival Internazionale di Musica Contemporanea di Bolzano, Festival di Musica Contemporanea di Udine, Accademia Chigiana di Siena, Festival Gustav Mahler di Dobbiaco.

Ha suonato all’estero con il Gruppo “B.Maderna per Festivals e Associazioni Concertistiche in Cecoslovacchia, Jugoslavia, Grecia, Germania, Austria, Brasile, Australia.

Sia in Brasile che in Australia ha tenuto master classes di tecnica flautistica contemporanea presso accademie musicali ed università.

Ha registrato per la RAI di Firenze, Pescara, Bari, Ancona, Roma, Bolzano, Spotorno.
Ha registrato per l’O.R.F. Austriaca, per RTF Tedesca e per varie emittenti brasiliane e australiane.
Ha inciso due compac disc uno monografico dedicato a ‘ Gaetano Giani Luporini’ edito da Edipan e l’altro ‘I musicisti del XX secolo’ edito da Sony records.

Si è perfezionato con Annamaria Morini e Konrad Klemm in flauto e sotto la guida di Alain Meunier in Musica da Camera.
Nel 1979 si è diplomato in flauto presso l’Istituto Musicale Pareggiato“Luigi Boccherini” di Lucca.

Cataloghi


Il Museo


La Mediateca


Visita Virtuale


Il Museo